venerdì 22 luglio 2016

il mio bambino arcobaleno

0 discorsi di fretta
il mondo è pieno di nuovi arrivati, di bambini che sanno fare cose. Creatività e amore, un abbraccio nella coscienza di Gaia.

L'evoluzione della specie non passa più per i cambianti fisici ma per qualli spirituali. Un collegamento con il soprannaturale, con l'amore dell'universo.

Essere madre di questi bambini è impegnativo, ma la bellezza di un adolescente che ha coscienza di sè è ineguagliabile. il nostro mondo cambia e si evolve.

La naturopatia prende il posto della medicina, Madre Natura da risorse e sta all'uomo coglierle. Risorse naturali aspettano ancora di essere colte.


sabato 9 luglio 2016

lei,instagram e l'adolescenza..

0 discorsi di fretta
Lei ha nove anni e il dito che è un puntatore laser sul tablet. Ci fa di tutto.
Ascolta la musica su VeVo. E J-Ax mi sta marcendo in testa. Estremamente creativa guarda i video-tutorial su you tube. Gioca a Ruzzle. Su Google è un continuo digitare "come fare a..".
Legge i libri sul KoBo. Li prendiamo in prestito alla MLOL di Bergamo.
Da qualche tempo, complice un'amica, chiedeva di poter usare Instagram.
Il mio no è stato netto.
Ennesimo fallimento. Come per il motorino ai miei tempi, non te lo compravano perché era pericoloso, e tu andavi sul sellino dietro al tuo  amico. In due, possibilmente senza casco.

Niente ho trovato una decina di foto nel profilo della sua amica.
Ho scaricato Instagram.
Seguo la sua amica...

Appena lo ha scoperto (la sua amica..) aveva l'orrore negli occhi...
"ho messo UNA sua foto su instagram"...
Mammadifretta: "non ti preoccupare".

Che la vita e i fallimenti vanno affrontati così, col sorriso sulle labbra. Adesso Lei può usare il mio profilo.

Niente, quando era piccola confidavo sulla Monttessori, su Steiner e le ho fatto fare l'Asilo Malaguzzi.

Ora ho solo il mio istinto di mamma.
Ho letto un Libro. Questo.

giovedì 7 luglio 2016

E scendere dall'Eremo e tornare a Casa...

0 discorsi di fretta
Eh bè, a guardare la data dell'ultimo post mi viene un po' da ridere. 
Sono passati due anni, e ne son successe di cose.Non faccio più l'infermiera, Ora ho una bellissima partita IVA e mi occupo di software e comunicazione. A forza di smanettare qualcosa ho imparato. 
E che il mio lato di mamma, quando la mia nana ha cominciato la primaria si era un po' eclissato.
Ora che sono arrivati i primi brufoli....credetemi è quasi peggio che partorire.

Lei è meravigliosa, una donnina in miniatura con i suoi nove anni, dolce e isterica, con una socievolezza sulla quale non avrei scommesso un solo centesimo di Euro.

E devo stare a guardare, a vigilare senza interromperne la corsa verso l'autonomia.

E devo fermare la sicilianità, che appena la vedo in atteggiamenti affettuosi con qualche bambino divento paonazza e vorrei le credenziali di quel bambino...

Vivo anccoora nella bergamasca e devo dire che mi trovo bene. Mi sono fatta delle amiche, una sorella fantastica soprattutto!!!

La casa è un porto di mare, bambine che vanno, bambine che vengono. E alle 8 di sera nella stanza di Sarah sembra esplosa l'atomica... gessetti,

martedì 14 gennaio 2014

Dolcetti al cocco e cacao.

0 discorsi di fretta
A volte ho gli attacchi d'arte culinaria. Ci sono le volte in cui mi riesce bene, altre invece in cui mi riesce male. Oggi è uno di quei giorni in cui la mia anima culinaria ha dato il meglio di sè.

Vado a trovare un'amica, una signora anziana che mi ha introdotto all'interno del progetto "mamme del mondo", un progetto di sostegno alle mamme straniere, che imparano l'italiano mentre zia Pia (ovvero me stessa) si diverte a giocare e a cantare con i bambini. Magari cambiando anche qualche pannolino, che non fa mai male.

Ma non mi dilungo in chiacchiere, ecco la ricetta dei miei dolcetti al cocco e cacao. Una ricetta veloce che richiede poco tempo e che farà felice la mia amica Tullia.



Ingredienti
180 g di farina di cocco
120 grammi di zucchero a velo
3 albumi (assolutamente non montateli a neve)
40 g di cacao amaro.


Mescolate l'impasto, fate dei mucchietti in una teglia ricoperta di carta da forno. Per renderli più saporiti potete farli rotolare in ulteriore cacao che avrete distribuito in un piatto. Mettete in forno a 200° per una decina di minuti et voilà!! Sono buonissimi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...