venerdì 28 aprile 2017

I salesiani e l'abitino di Domenico Savio

0 discorsi di fretta
Ho dei ricordi legati all'abitino di Domenico Savio. Mia nonna usava metterlo sotto il cuscino dei neonati a mo' di protezione fino a giorno del battesimo. Quando ero piccola si andava in parrocchia, si faceva un'offerta e si riceveva un abitino finemente rifinito, con la massima cura, benedetto, e un corposo libretto con la storia e le preghiere.

Mi viene di prenderlo per Sarah. Dopo un giro vorticoso riesco a trovarlo alla sede dei salesiani su internet.




Lo richiedo.
Ne Arriva, ed è sbilenco e senza collanina(la collanina ha un senso, il cerchio significa infinito...in cerchio è DIO).
Ok, metto

giovedì 6 aprile 2017

A te, amore della mamma (2)

0 discorsi di fretta

Il Signore Dio mi ha aperto l'orecchio
e io non ho opposto resistenza,
non mi sono tirato indietro. 

per te che in ogni istante ci sei sempre e comunque, per te che chissà che fai e chi c'è intorno a te, a te che so dove sei, ma chissà come poteva essere e non è...a te che sei il mio angelo e il mio demone più grande, a te che ti rivedo in tua sorella, ma no, non deve essere così...a te che costruisci un acchiappasogni, a te che vieni nei miei pensieri e t'amo di un amore infinito...a te che a piedi scalzi ti fai sentire nel mio cuore...a te che vivrai per sempre. A te che dormi, e nei miei sogni sorridi coi tuoi capelli fragili...a te che sei fragilità nella mia forza, e forza nella fragilità...e te che sei vita e morte.A te che sei lassù e quaggiù...a te non un fiore,non un pensiero, ma tutto l'amore che posso...a te che rivedo nelle 14enni...a te, che sicuramente sei e sicuramente ci sei.

Ho vissuto te, esagerando..respiravo te, a grandi soffi.







mercoledì 5 aprile 2017

a te, amore della mamma...

0 discorsi di fretta




 Il frumento vien forse schiacciato?

Certo, non lo si pesta senza fine,
ma vi si spinge sopra il rullo
e gli zoccoli delle bestie senza schiacciarlo.




In te c'è la vita che io non ho avuto. In te c'è tutto l'amore del mondo... in te c'è vita, aperanza futuro. A te, che oggi sei al museo Egizio al posto mio, a te che domani volerai...A te, che "sono una ragazza", a te, che ogni giorno mi uccidi col tuo continuo nascere donna e essere bambina...a te che ami, odi con la stessa alternanza del giorno e della sera, a te che ogni giorno mi dai il giusto della vita... a te che con un sorriso cancelli i miei demoni, a te che mi fai piangere, ridere, sperare.... a te che ogni singolo istante mi dai vita.


A te, amore della mia vita regalerei rose e cioccolattini, a te che chissà cosa pensi tra le margherite del prato...a te, amore della mamma, dedico tutto...

E' per te che piango, rido,sogno...ma possa Dio darmi la luce per non realizzare i miei sogni nei tuoi e per capire ogni istante che tu sei tu e solamente tu e non sei Me. Possa Dio regalarti sogni, amore, l'amore della tua vita...possa Dio darti quello di cui Hai bisogno e non ciò che vuoi. Possa Dio indicarti ogni singolo giorno la strada.,. Possa Dio indicarti l'amore, possa Dio benedirti.


Ti amo, ogni singolo giorno, in te vivo.


mercoledì 15 marzo 2017

la vita

0 discorsi di fretta
Avevo promesso che avrei dimenticato....Anche lìorgoglio mi ha tradito...se mi darai la libertà io guarirò....

(Quando parlerò di te- Renato Zero)

La vita ci aiuta a crescere, cui plasma , ci cambia.
Come un fiume in piena veniamo attraversati dagli eventi, sorgono angosce, nascono gioie.
Sembra tutto così semplice, eppure non lo è. Sembra che ogni cosa abbia uno schema logico, quasi un'equazione matematica....tutto può essere conducibile all'Uno.

Ho capito che è vero che dipendiamo gli uni dagli altri, che "Uno è in tutti" e tutti sono Uno.

Ultimamente sono diventata filosofa, e avevo un istinto irrefrenabile a studiare Gustaav Jung. Ho letto un paio di libri e mi sono sparata una ventina di Video su youtube.

Non veniva esattamente dalla mia volontà, era piuttosto una sorta di istinto che mi portava ad esplorare l'inesplorato, il profondo che c'è in noi.

Perchè a volte certe cose le facciamo senza schemi precisi senza secondi fini ma solo per arricchirci.
Mi hanno insegnato al corso di Biodanza che anche le persone sono per un tempo.Che ci si incontra, si fa un pezzo di vita insieme e poi, senza spiegazione finisce e basta....

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...