domenica 3 aprile 2011

paura in casa difretta..broncospasmo.


Paura in casa difretta. Perché a noi le cose capitano sempre di Sabato..ieri mattina era una bella giornata, papà di fretta tornava in serata, da un viaggio di lavoro in trentino, io e la papazzana decidiamo di fare una passeggiata..lei ha una tosse secca,ma tutto sommato niente di preoccupante (penso). Quella notte avevamo dormito io, lei , e "furia" il suo cavallo di peluche. Io allergica alla polvere mi sveglio col nasino gocciolante..colpa di furia, io adoro i peluche..ma evidentemente l'amore non è corrisposto. Prendo l'antistaminico e in mezz'ora va meglio.Le dopo circa mezz'ora vuole venire in braccio "andiamo a casa".Ma come???? Non è mai successo in quasi 4 anni..torniamo a casa.."Amore c'è il cartone di barbie, lo vediamo insieme??""voglio dormire". Sono le undici e incomincio a preoccuparmi..lei non dorme il pomeriggio, figuriamoci la mattina. Il tempo passa e non si sveglia..prendo il fonendoscopio, le asculto il torace...lo faccio perché temo un broncospasmo (avuto già a novembre). Si sveglia e mangia la pasta..Ok, ce la possiamo fare ad aspettare papàdifretta, appena arriva andiamo al pronto soccorso(sono senza macchina ...), altrimenti chiamo il 118..giochiamo, coloriamo un pochino, mi rincuoro..scende dalla sedia, va nel divano, tira sù la sua coperta..si addormenta. sono le tre e mezzo. Cosa fare?? L'angioletto sulla spalla dice "Sei un'infermiera ormai..sai cosa fare. Immagina un bambino che arriva col broncospasmo mentre il medico fa la cacca..cosa faresti??", un automatismo dice "bentelan e di corsa aerosol clenil+breva".."Ok, fallo". Sì, ma in quali dosi.. e qui il diavoletto di sinistra prende la parola.."vedi hai dei dubbi...sei SOLO un'infermiera...non ti competono queste cose.." ..un lampo di genio.."ah, no diavoletto, mi competono e come..Io DEVO saper fronteggiare le emergenze.. e poi ho fatto il tirocinio al civico di palermo, gli ospedali del CONGO mi fanno un baffo..", per andare sul sicuro ci vado leggera..o,5 mg di bentelan..3 gocce di breva..la situazione si ridimensiona..ma alle 7 ci risiamo..papàdifretta arriva alle nove..Andiamo al pronto soccorso...satO2 88...infatti non riesce a parlare senza che le tremi il pancino e respir di "pancia" .. arrivo, parlo col medico.."respiro paradosso, non ha febbre..credo sia broncospasmo" il medico mi guarda conil punto interrogativo in testa...le asculta il torace..sì, è broncospasmo..soffre di bronchite asmatica?? Io "non che io sappia"..1,5 g di bentelan g..5 gocce di breva..ci va pesante.dopo la terapia torniamo in visita..satO2 96...medico"ok, non è il 100%, ma vedo che lei ha esperienza, potete andare a casa".Non vi dico la terapia..vi dico solo che il cortisone è a go..go..Per la cronaca io almeno una notte in osservazione l'avrei prescritta...oggi è stata bene e domani va all'asilo...e in noi si fa spazio l'ipotesi che è tutta colpa di furia...In ogni caso si aspetta il terzo broncospasmo per procedere ai test, perché prima di allora di solito sono negativi...e speriamo che il terzo non arrivi..

11 commenti:

  1. Mi dispiace per l'esperienza. Spero davvero che si sia trattato di casi isolati e che la tua bimba da domani stia meglio!

    RispondiElimina
  2. brrr, che brutta cosa.. Avrai benedetto di aver intrapreso questa professione, credo. Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. GRAZIE CLAUDIA STA GIà MEGLIO ANCHE SE APPENA PASSANO LE 8 ORE DAL CORTISONE SI SENTE CHE QUALCOSA NON VA..CI VUOLE PAZIENZA..MAMMAC ..L'SVER INTRAPRESO QUESTA PROFESSIONE MI HA SALVATO TANTE VOLTE..MA PROPRIO TANTE.. ;))RICAMBIO L'ABBRACCIO A ENTRAMBE.

    RispondiElimina
  4. Oh cara.
    Brutta bestia il broncospasmo, e santo bentelan.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Coraggio! Un caro saluto...

    RispondiElimina
  6. Anche noi reduci da un recente broncospasmo, ormai bentelan, clenil e broncovaleas sono immancabili,dopo aver passato tutto inverno tra bronspasmi e antibiotici con il culmine del micoplasma, abbiamo raggiunto la quasi pace con la protezione del montegen, questo si spera finchè i bronchi non cresceranno, visto che non ci sono allergie

    RispondiElimina
  7. Povera cucciola! Un abbraccio a tutte e due!!

    RispondiElimina
  8. Oh no... povera piccola.. :-((
    Per fortuna hai avuto sangue freddo e scelto la professione giusta!!
    Vi abbraccio e spero che il terzo non arrivi mai!!!!!

    RispondiElimina
  9. Che spavento! Mi spiace tanto. So cosa vuol dire perché Filippo (il mio bambino che ora ha 5 anni) all'età di un anno ne ha avuto uno molto forte e ancora adesso tremo all'idea di quella sera. Pronto soccorso: puntura di cortisone e aerosol di adrenalina... e Bentelan a go go. Poi ne ha avuti altri due leggeri... Si è sistemato verso i tre anni ma ancora adesso in casa nostra il Bentelan non manca mai, giusto per sicurezza. In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  10. caspita che spavento!
    mi ricordo ancora quando è successo ad Ariel...

    ti abbraccio

    RispondiElimina
  11. GRAZIE A TUTTE..SIAMO IN FASE DI RIPRESA..

    RispondiElimina

il tuo commento mi regala un sorriso

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...